“Azioni-Amo il genere”, un progetto per la non-violenza al femminile

“Azioni-Amo il genere”, un progetto per la non-violenza al femminile

 

CON «AZIONI-AMO il genere» da oggi e per tutto novembre gli alunni delle scuole della Valdinievole potranno vivere un’importante occasione di formazione e confronto, grazie a un laboratorio educativo di contrasto alla discriminazione di genere e di valorizzazione del principio di pari opportunità. E’ un progetto dell’Associazione 365giornialfemminile, approvato dalla Regione in relazione al bando Cittadinanza di genere. Ha lo scopo di promuovere il principio di pari opportunità e di valorizzazione della condizione femminile, anche attraverso l’analisi e la confutazione degli stereotipi in materia. Non è un caso che gli incontri nelle scuole si tengano proprio in questo mese: il 25 novembre ricorre la Giornata internazionale della non violenza sulla donna. «Con la scelta del titolo AzioniAmo il genere — spiega l’associazione — intendiamo innanzitutto catturare l’interesse dei ragazzi e delle ragazze e al tempo stesso mettere in moto le loro emozioni e sentimenti che hanno un ruolo determinante nelle dinamiche relazionali dando importanza alla valorizzazione dell’altro nelle sue differenze”. Il progetto è stato illustrato agli assessorati della Valdinievole.

 

di Valentina Spisa


Allegati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi