Codice rosa: ecco le sentinelle contro la violenza di genere

Codice rosa: ecco le sentinelle contro la violenza di genere

MONTECATINI – Il Comune di Montecatini, tramite la commissione Pari Opportunità, di concerto con l’Asl3, sta proseguendo il suo lavoro di informazione e sensibilizzazione con i volontari delle associazioni della zona per il progetto Codice Rosa, riservato a tutte le vittime di violenze. «Codice Rosa – ha spiegato la presidente della commissione, Siliana Biagini – vuole estendere e incrementare la rete di operatori addestrati a riconoscere le possibili vittime e favorirne l’accesso ai servizi presenti sul territorio. Per questo, abbiamo fissato il prossimo incontro per formare le cosiddette sentinelle, allargandoci a quante più associazioni possibili che operano nel sociale della nostra zona. L’obiettivo è accrescere la cultura e la sensibilizzazione per riconoscere in ogni circostanza della nostra vita, simili situazioni di grosso disagio. Denunciarle e mettere così sotto tutela chi non riesce a farcela da solo».

Il Codice Rosa è infatti un percorso di accoglienza al Pronto Soccorso dedicato a chi subisce violenza. Non solo donne, ma anche anziani, bambini, disabili, omosessuali e immigrati. In tutta la Asl3, da marzo a settembre, sono stati registrati 171 casi di accesso al Codice Rosa.


Allegati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi