Cineforum per Silvia: al Melos c’è «Bellissima»

Cineforum per Silvia: al Melos c’è «Bellissima»

VERSO l’ora di cena di una domenica di settembre si diffuse la voce che Silvia Innocenti Caramelli ci aveva lasciato. Un colpo per tutti. Una notizia che ci fece ritrovare in uniti davanti a casa sua, sotto una pioggia battente, increduli e frastornati. Addolorati e commossi cercavamo di farci coraggio a vicenda. Inutilmente. In modo improvviso e inspiegabile lei ormai se n’era andata per sempre. Silvia era una donna intelligente e ricca di interessi; entusiasta del proprio lavoro, generosa, sensibile e curiosa verso il mondo. Amava l’arte e la cultura a 360 gradi. Riusciva a instaurare e intrattenere rapporti di amicizia con mondi diversi. Era una persona come poche ce ne sono. Una delle sue passioni più autentiche era rappresentata dall’amore per il cinema. La visione di un film, generalmente, per lei non avveniva in modo casuale: di esso conosceva spesso non solo la trama ma anche il cast nel dettaglio e le biografie dei registi e degli attori.

Per anni, a casa sua, il lunedì sera si svolgeva il cineforum. Un gruppo di amici, più o meno sempre gli stessi, si ritrovavano, mangiavano qualcosa insieme e poi guardavano un film. A seguire si scambiavano opinioni ed emozioni in un clima amichevole. A distanza di tre anni dalla sua scomparsa (il 18 settembre 2011) nel giorno in cui avrebbe festeggialo il suo 49° compleanno (2 ottobre), quello stesso gruppo di amici promuove la terza edizione del «Cineforum per Silvia» al Pianeta Melos di Pistoia. Vuole essere un momento di ricordo e di solidarietà.

Silvia amava l’allegria ma era anche persona impegnata in mille campagne per l’estensione dei diritti e per la difesa dei più deboli.

Durante la serata di domani (ingresso libero a offerta) potremo vedere il film di Luchino Visconti «Bellissima», fra i preferiti di Silvia, e insieme contribuire a sostenere il lavoro dell’Associazione Liberetutte che è impegnata a fianco delle donne che hanno subito maltrattamenti. Vedere un film d’autore, con un gesto di solidarietà, ci sembra il modo migliore per ricordare Silvia.


Allegati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi