Associazione 365 giorni al femminile

Chi
siamo

» - «

“365giornialfemminile”onlus è un’associazione di promozione sociale e si costituisce formalmente nel maggio del 2005, in seguito all’esperienza pluriennale maturata da un gruppo di lavoro, formato solo da donne, sulle problematiche della violenza di genere, proponendosi nella sua mission di sensibilizzare l’opinione pubblica e le istituzioni affinché mettano in atto politiche che possano sostenere concretamente le strutture e gli strumenti che l’associazione mette in atto a favore delle donne vittime di violenza.

MISSION
a) Promuovere ogni opportuna iniziativa ed azione al fine di sensibilizzare l’opinione pubblica ed i pubblici poteri perché siano concretamente indotti a sostenere le iniziative,
gli strumenti e le strutture che l’associazione istituisce o gestisce a favore delle vittime di violenza.
b) Istituire luoghi fisici di solidarietà e sostengo a favore di vittime di stupro e di violenza fisica e psicologica.
c) Promuovere ricerche conoscitive, raccolte di dati, anche statistici al fine di divulgazione per rendere possibile all’opinione pubblica tutta la conoscenza del fenomeno della violenza.
d) Promuovere incontri e seminari anche nelle scuole di ogni ordine e grado per avviare un processo di prevenzione e costruire una cultura della non violenza tra i giovani.
e) Formare il personale per venire a contatto con vittime di violenza fisica, psicologica e di stupro.
f) lavorare anche per i minori vittime di violenza sia intra che extra familiare offrendo una tutela costante e duratura all’infanzia e agli adolescenti a rischio.
g) Sostenere le donne e i minori vittime di violenza anche con la costituzione di parte civile e l’intervento processuale.
h) Predisporre e realizzare progetti di presa in carico psicologica e sociale delle situazioni di maltrattamento, abuso sessuale e grave trascuratezza, proteggendo, assistendo e accogliendo le vittime di violenza.
i) Fornire la propria specifica collaborazione ad Enti e Associazioni per promuovere e sviluppare iniziative che siano conformi alle finalità sopra elencate.
l) Rispetto della dignità, delle convinzioni personali, politiche, religiose e della riservatezza della singola persona.
m) Integrazione di ogni persona nella vita comunitaria in una prospettiva di lotta all’emarginazione e di promozione della piena cittadinanza sociale.
n) Partecipazione attiva delle persone in stato di bisogno nell’ottica di una responsabilizzazione e condivisione dei percorsi assistenziali.
o) Appropriatezza dell’intervento a fronteggiare il bisogno e a rispondere alle esigenze familiari e relazionali della persona.
p) Autonomia tecnico professionale dell’intervento sociale, pur garantendo il necessario raccordo con gli altri servizi presenti sul territorio.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi