Violenza alle donne: giornata di riflessione

Violenza alle donne: giornata di riflessione

 

Montecatini. Oggi è la “Giornata contro la violenza sulle donne”. Ogni anno celebriamo questa ricorrenza sperando che le cose siano migliorate, purtroppo non è così, anche il 2010 ci porta un bilancio terrificante: moltissime sono le donne uccise in Italia, soprattutto fra le mura domestiche. Chi vuole può rivolgersi al centro anti-violenza, a Montecatini è attivo “Libere tutte”, in via Marconi 51, ai consultori, ai sindacati, ai servizi sociali dei Comuni, alle forze dell’ordine, alla Misericordia di Montecatini. L’importante è farsi aiutare prima di arrivare a conseguenze estreme. In questi giorni sul palazzo dell’amministrazione provinciale verrà esposto un enorme manifesto che attira l’attenzione sull’argomento perchè tutti siano informati. Ci sarà anche una conferenza stampa alle 14,30 nella sede della Provincia con la presidente Federica Fratoni per fare il punto della situazione. Alessia Mennini, Matteo Nesti, Sara Nesti, Federica Santini, Elena Santoro, Virginia Molendi, Daria Beraldi. I qualificati in terza superiore con un punteggio superiore a 90 sono: Matteo Velieri, Samantha Nunziati, Valentina Mei, Maria Vittoria Bellofatto, Silvia Sallei, Marco Bellandi, Sarah Giusti, Niccolò Brizzi, Beatrice Bugelli, Clarissa De Grazia, Ludovica Diolaiuti, Andrea Diolaiuti. La bella vita. Molti studenti se la meritano, dopo le fatiche dello studio e del lavoro. Oltre ai premi in denaro (ai quali hanno contribuito anche il Credito Cooperativo, la Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia, la Culligan, Confcommercio, Villa Garzoni di Pescia, Villa Cappugi di Pistoia), alcuni ragazzi hanno portato a casa voucher di ingressi a Grotta Giusti e alla Spa del Grand Hotel & La Pace. Una romantica cena per due è stata offerta dal ristorante Wow di Montecatini Alto, mentre il Gallia Palace di Punta Ala ha offerto un sofisticato pranzo al ristorante Pagoda. Originale il regalo della Chiti Scherma: un mese gratuito alla palestra di Pistoia per 16 studenti. Un gruppo di alunni meritevoli ha ricevuto un attestato del Goethe Institute. Amarcord. Una medaglia d’argento è stata consegnata all’ex dirigente scolastico dell’alberghiero, Pierangelo Mazzei, e all’ex segretario Uberto Govi. Due figure storiche dell’istituto. A premiarli è stato il prefetto di Pistoia, Mario Lubatti. Che ha consegnato una targa alla scuola, complimentandosi per i successi ottenuti ed esortando studenti e professori a proseguire su questa strada di eccellenze.


Allegati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi