Dalla violenza al rispetto con Liberetutte

Dalla violenza al rispetto con Liberetutte

 

COME dare battaglia alla violenza e favorire il rispetto? Il centro antiviolenza «Liberetutte», che ha sede a Montecatini ma opera per tutta la provincia, lancia in collaborazione con il Comune di Pescia, assessorato alle pari opportunità, il progetto «Dalla violenza al rispetto». Si tratta di una serie di incontri, dibattiti, riflessioni e momenti di spettacolo, che coinvolgeranno le scuole d’istruzione secondaria della cittadina, la società civile, oltre a tutti gli attori direttamente coinvolti nel processi di prevenzione e tutela della donna dalla violenza intrafamiliare. Testimonial

dell’iniziativa sarà Daniela Morozzi, già attiva a fianco dei progetti del centro antiviolenza «Liberetuttte».

Tre gli incontri in programma (sempre alle 16.30 al Conservatorio di San Michele, piazza Matteotti 13 a Peseta): il 21 ottobre (area psicologico/relazionale) «Affetti spezzati»; il 28 (area giuridico/legale) «Percorsi (im) possibili»; il 3 novembre «L’importanza della rete nel contrasto alla violenza domestica».

Inoltre il 28 novembre al teatro Pacini alle 21 si terrà lo spettacolo «Articolo femminile» di e con Daniela Morozzi (voce recitante) e Stefano Cocco Santini (sax e piano forte), con Ares Tavolazzi (contrabbasso) e Francesco Petreni (percussioni, batteria, chitarra).


Allegati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi